Si è tenuta sabato 20 giugno la cerimonia ufficiale organizzata da Fondazione I.R.P.E.A. per la posa della prima pietra di Ca’ Solare, il nuovo gruppo appartamento per adulti con disabilità ricavato dalla ristrutturazione e riqualificazione di un immobile in via Raggio di Sole. A stendere simbolicamente la malta e posare il primo mattone della nuova residenza, sono stati il presidente della Fondazione I.R.P.E.A. Leonildo Bettio, l’Assessore al Sociale del Comune di Padova Alessandra Brunetti, il consigliere della Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e Responsabile Dirigente Area Disabilità Silvana Bortolami, con la benedizione di Don Luca Moretti della Parrocchia della Natività. Presenti anche il Presidente del Consorzio Agrario del Nordest Federico Dianin e numerosi sindaci e amministratori del territorio.

Per andare incontro ai nuovi bisogni delle persone con disabilità e alle loro famiglie, la Fondazione sta sviluppando nuovi progetti di residenzialità e integrazione. Tra questi, “Ca’ Solare” è un investimento ambizioso, che permetterà ai disabili adulti di vivere in maniera autonoma la propria vita, attraverso forme di residenzialità assistite e attività lavorative che li coinvolgeranno in prima persona.

Grazie alla collaborazione con il Consorzio Agrario di Padova e la Coldiretti, verranno realizzate anche alcune serre nell’area prospiciente e un punto vendita di prodotti biologici a km0, in cui i disabili potranno cimentarsi nella produzione, confezionamento e vendita di prodotti ortofrutticoli. La ristrutturazione prevede anche la creazione di una sala polifunzionale aperta alla città.

L’ambizioso intervento, del valore di 800.000 euro, è già stato finanziato in parte dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo. “Ora Ca’ Solare è un obiettivo concreto – afferma il Presidente di I.R.P.E.A. Leonildo Bettio – e ci stiamo impegnando con tutte le nostre forze per poter realizzare questa struttura capace di accogliere e accompagnare la vita dei disabili adulti. Per questo chiediamo aiuto a tutti i padovani che, con un gesto di solidarietà, potranno rendere migliore il futuro di questi ragazzi”.

“Sostenere questo sogno è davvero semplice – conclude il Responsabile Raccolta Fondi di I.R.P.E.A. Stefano Stortolani. Le persone che vorranno aiutarci potranno farlo attraverso bollettino postale, bonifico o assegno bancario, le aziende che vorranno sostenerci anche donando materiale o servizi per la ristrutturazione e la riqualificazione della struttura potranno contattarci chiamando il numero 049.8727401 o mandando una mail a fundraising@irpea.it. Grazie fin d’ora a tutti coloro che ci daranno una mano!”.

La cerimonia ufficiale è stata organizzata nell’ambito di “I.R.P.E.A. in Festa”, per celebrare i primi 30 anni di attività della Fondazione Istituti Riuniti Padovani di Educazione ed Assistenza, una delle realtà più significative nel settore dell’assistenza, della formazione e dell’educazione nel territorio padovano.

Padovaoggi.it – 22/06/2015

http://www.padovaoggi.it/cronaca/ca-solare-progetto-residenzialita-integrazione-lavorativa-disabili-fondazione-i-r-p-e-a.html

Nasce Ca’ Solare, nuovo progetto di residenzialità e integrazione lavorativa per disabili della Fondazione I.R.P.E.A.