Quella di Fondazione I.R.P.E.A. (Istituti Riuniti Padovani di Educazione ed Assistenza) è una storia che affonda le sue radici nelle pie opere del ‘500 e che oggi si rinnova per andare incontro ai nuovi bisogni delle persone con disabilità e alle loro famiglie. L’obiettivo è creare nuove e migliori forme di residenzialità e di integrazione per affrontare insieme ai genitori il “Dopo di Noi”, ossia il futuro dei figli e la loro presa in carico per tutta la vita.

Per tutti questi motivi nasce “Ca’ Solare”, un investimento ambizioso che permetterà ai disabili adulti di vivere in maniera autonoma la propria vita, attraverso forme di residenzialità assistite e attività lavorative che li coinvolgeranno in prima persona.

Fondazione I.R.P.E.A., infatti, ha pensato di ristrutturare e riqualificare un intero immobile in via Raggio di Sole (adiacente alle attuali strutture della fondazione) per creare due gruppi appartamento adulti con disabilità medio/lieve.

Grazie alla collaborazione con il Consorzio Agrario di Padova e la Coldiretti, inoltre, verranno realizzate anche alcune serre nell’area prospiciente e un punto vendita di prodotti biologici a km0, in cui i disabili potranno cimentarsi nella produzione, confezionamento e vendita di prodotti ortofrutticoli.

L’ambizioso intervento, del valore di 800.000 euro, è già stato finanziato in parte dalla Fondazione Cassa di Risparmio di Padova e Rovigo e vedrà Fondazione I.R.P.E.A. impegnarsi con un importante investimento. Mancano però 250.000 euro per la realizzazione del primo stralcio ed è per questo che la Fondazione lancia un appello a tutta la comunità padovana.

Inizialmente era un grande sogno, ora Ca’ Solare è un obiettivo concreto – afferma il Presidente di I.R.P.E.A. Leonildo Bettio – e ci stiamo impegnando con tutte le nostre forze per poter realizzare questa struttura capace di accogliere e accompagnare la vita dei disabili adulti. Per questo chiediamo aiuto a tutti i padovani che, con un gesto di solidarietà, potranno rendere migliore il futuro di questi ragazzi”.

“Dal nostro osservatorio privilegiato, emerge la necessità di favorire ed incrementare soluzioni alternative alle tradizionali strutture residenziali per persone con disabilità ad alto standard assistenziale, a favore di situazioni abitative intermedie che garantiscano un elevato livello di qualità abitativa e un minor apporto assistenziale – continua il Direttore Generale di I.R.P.E.A. Stefano Rizzo. È per questo che abbiamo pensato a Ca’ Solare, una struttura moderna, innovativa ed ecosostenibile in cui i disabili adulti potranno vivere in maniera autonoma, in un percorso di accompagnamento sociale e lavorativo che li vedrà protagonisti del loro futuro.

“Sostenere questo sogno è davvero semplice – conclude il Responsabile Raccolta Fondi di I.R.P.E.A. Stefano Stortolani. Le persone che vorranno aiutarci potranno farlo attraverso bollettino postale, bonifico o assegno bancario, le aziende che vorranno sostenerci anche donando materiale o servizi per la ristrutturazione e la riqualificazione della struttura potranno contattarci chiamando il numero 049.8727401 o mandando una mail a fundraising@irpea.it. Grazie fin d’ora a tutti coloro che ci daranno una mano!“.

Fondazione I.R.P.E.A. è una delle realtà più significative nel settore dell’assistenza, della formazione e dell’educazione nel territorio padovano, occupandosi di welfare a 360 gradi: assistenza diurna e residenziale a persone con disabilità, educazione e istruzione dell’infanzia, qualificazione professionale di giovani e adulti.

Oltre ai Gruppi Appartamento, la Fondazione sta sviluppando nuovi progetti di residenzialità per persone con disabilità, a seconda del loro grado di autonomia e delle loro esigenze specifiche: Comunità Alloggio e Nuclei Genitori-Utente.

La Comunità Alloggio accoglie e accompagna persone adulte con disabilità, senza famiglia o separate dal proprio nucleo, nella gestione della vita quotidiana, nello sviluppo delle abilità sociali e nella riabilitazione, con il supporto di operatori professionali. Il Nucleo Genitore-Utente, invece, è un nuovo servizio rivolto a famiglie composte da un genitore anziano e figlio disabile che permette di mantenere il legame abitativo ed affettivo garantendo ad entrambi sostegno e assistenza.

 

PADOVAOGGI.IT – 5/03/2015

http://www.padovaoggi.it/cronaca/fondazione-i-r-p-e-a-cerca-sostenitori-progetto-un-tetto-per-la-comunita.html

Fondazione I.R.P.E.A. cerca sostenitori per il progetto “Un tetto per la comunità”